Make your e-book… fatti l'e-book!

per una diffusione globale dei propri testi

Kobo Touch e firmware 3.0.1

6 commenti

Ieri il mio lettore Kobo Touch si è aggiornato senza chiedermi il permesso alla versione 3.0.0 (per poi aggiornarsi il giorno dopo alla 3.0.1). Ho avviato la sincronizzazione e da solo, dopo aver scaricato il firmware, lo ha anche installato. Ora nelle impostazioni del nuovo firmware c’è l’opzione di auto autorizzare o meno l’aggiornamento del firmware.

Ci sono diverse novità. La prima è quella più evidente. L’interfaccia utente ora è diventata “piastrellata” come quella di Kobo Aura.

Non l’ho trovata particolarmente bella, ero più abituato ad avere i miei ultimi 5 e-book in lettura lì in bella vista, invece ora ogni tanto compaiono anche altri oggetti sulla home. Per esempio compare l’oggetto Pocket.

Pocket

Pocket è un nuovo servizio web che permette di raccogliere i link delle pagine web che si visitano e che vi vogliono leggere successivamente. Non so, si è al lavoro, si è di fretta, si è in un posto dove si trova un articolo interessante e non lo si riesce a leggere in tempo utile, basta inviare il link a Pocket e questo lo aggiunge alla lista. Successivamente accedendo al proprio account Pocket si possono leggere tutti gli articoli che ci si è appuntati. Lo si può fare da browser, da app Android, da Apple iOS (iPhone e iPad) e dai dispositivi Kobo, ora anche dal Touch. Per dettagli basta visitare la pagina di Pocket dedicata alle app.

Altre novità

Sempre in home, avrete anche l’oggetto “Sincronizzazione”, che vi indica la data dell’ultima avvenuta sincronizzazione e permette di effettuarne una nuova.

“Beyond the book” dispobibile per i libri comprati su Kobo Books.

Il salvaschermo ha un’opzione aggiuntiva per non mostrare lo stato di lettura quando si usano le immagini di copertina a schermo pieno.

Nel menu “Libro” nella lista della libreria:

  • Si può usare “Segna come non letto” se il libro è in lettura o finito
  • Il “Rimuovi” chiederà di confermare l’eliminizione.
  • I “Dizionari” sono stati aggiunti al menu “Extras” sulla schermata iniziale. Questo permette di accedere anche alle traduzioni.
  •  La lista della libreria ora ha anche i filtri: tutti i libri, solo quelli in lettura, solo quelli non letti, solo quelli completati.
  • “Impostazioni Libreria”: nel menu delle liste libreria e Impostazioni schermo. Ci sono impostazioni per escludere i libri non scaricati sul dispositivo e non mostra l’icona del libro.

Nelle impostazioni “Account” ci sono diversi servizi (Facebook, ecc… ) tra cui “Pocket”, ma niente Twitter.

Se state leggendo un e-book comprato su Kobo Books, dalla home potete sapere quanto tempo vi resta per finirlo di leggere e quanto ne avete letto (ovviamente in percentuale), il tutto senza aprirlo.

Vecchie conoscenze

E il famoso bug che il Kobo Touch non legge la miniSD all’accensione del dispositivo? Oddio, saranno passati quasi sei mesi, sarà acqua passata, giusto? Errore. Il bug è bello bellino lì. La miniSD va inserita dopo aver acceso il dispositivo. Poco male, no? E invece è il male. Perché? Semplice, ora vi illustro. Supponiamo che si stavano leggendo 2-3 e-book da miniSD, si era spento il Kobo Touch l’ultima volta, lo si accende, si inserisce dopo la miniSD e… magia! Sulla home non ci sono più gli e-book che stavate leggendo la volta scorsa. Che fine hanno fatto? Beh, non essendo stati rilevati all’avvio del dispositivo, perché la miniSD (presente o meno) non viene rilevata all’avvio, li elimina dall’elenco. Come fare? Si va nel menu “eBook” e si cercano. Molto comodo, giusto? Certo, meglio fare a meno di una miniSD e magari comprare un lettore Amazon che non ha miniSD e che non rilascia firmware instabile.

Per essere sicuro di non dire castronerie ho anche provveduto a un ripristino alle condizioni iniziali di fabbrica e dopo circa due ore di aggiornamenti tramite Kobo Desktop (firmware 3.0.1 e 71 e-book circa da Kobo Books) siamo tornati al punto di partenza. Il Kobo Touch con firmware 3.0.1 all’avvio non capisce che ha una miniSD inserita. Forse non viene controllata e basta? Ho spulciato un po’ di siti che fanno hacking sul dispositivo e credo di avere “capito” dove sta il problema. O il processo che assegna il nome alle memorie SD viene eseguito dopo aver avviato l’applicazione grafica Kobo oppure qualche incompatibilità hardware con il mio modello che dovrebbe essere un N905 (vecchio di 3 anni).

La miniSD è quella comprata sul sito Amazon? Ovvero la Samsung 16 GB.

Nei prossimi giorni proverò a fare un downgrade manuale del firmware alla versione funzionante 2.5.2, anche se non penso il dispositivo lo permetterà visto che, dopo il ripristino alle condizioni di fabbrica, va configurato con Kobo Desktop e l’applicazione decide per voi di installare l’ultimo firmware rilasciato senza chiedervi alcuna autorizzazione. Davvero fantastico!

Aggiornament0 25 novembre 2013

Assieme ai tecnici Mondadori stiamo cercando di isolare il problema, che pare non presentarsi suoi nuovi modelli Kobo Touch (dovrebbero essere N905B e N905C).

Aggiornamento 31 gennaio 2014

Ho risolto da solo il bug, modificandomi il firmware. Leggi qui.

Autore: giovanni

Scrivo su http://giovanniventuri.com/ e faccio e-book per professione su https://makeyourebook.me/

6 thoughts on “Kobo Touch e firmware 3.0.1

  1. PESSIMO ACQUISTO – ASSISTENZA INESISTENTE – KOBO E MONDADORI DA DIMENTICARE

    E’ stato un acquisto sbagliato ed una fiducia mal riposta sopratutto
    per una azienda importante come Mondadori. Acquistato un kobo arc da
    mondadori a gennaio 2013 (199 euro quando adesso costa appena 99) dopo
    pochi mesi lo schermo si è incrinato a causa di un forte sbalzo di
    temperatura (sono passato da un ambiente a 40° ad uno a 13°) e l’amara
    sorpresa è stata la totale inesistenza della assistenza Mondadori dove
    era stato acquistato. Vendono prodotti elettronici come fossero libri
    cartacei e non hanno in realtà un settore tecnico adeguato per
    supportare i clienti. Oltre a non aver vista riconosciuta la garanzia
    non sono riusciti neanche a farmi un preventivo per la riparazione. Devo
    adesso gettare tutto nella spazzatura.

    Anche sulla politica commerciale ci si sarebbe aspettato altro
    passare da 200 euro a meno della metà in pochi mesi è considerare il
    cliente un “pollo da spennare”. Non riconoscere poi la garanzia
    sostenendo “arbitrariamente” senza neanche aver in mano il prodotto che
    “probabilmente le deve essere caduto”, cosa assolutamente non vera, è
    offensivo oltreché lesivo dei miei diritti di consumatore. (a meno di
    intentare una causa per 99 euro ?)

    Meno male comunque, perchè stavo per acquistarne altri 2 (uno per mio
    figlio ed uno per mia moglie) ma vista la totale inaffidabilità della
    assistenza e della garanzia ho preferito rivolgermi ad altre marche che
    mi fanno dormire tranquillo come asus memo pad 7 e 10 pollici.
    Eccellente prezzo ma caratteristiche superiori ed una assistenza che ho
    avuto modo di provare in varie occasioni in tanti anni e che mi danno la
    garanzia di non aver gettato via i miei soldi. Sconsiglio vivamente
    l’acquisto dei prodotti Kobo e sopratutto dimenticare Mondadori, se non
    per qualche buon libro cartaceo.

    Tale pessima esperienza è stata “subita” anche da altri clienti…. vedete qui ad esempio :

    http://www.quintadicopertina.com/index.php?option=com_content&view=article&id=235:kobo-glo-una-recensione&catid=56:editoria-digitale&Itemid=83

    • Amazon è l’unico vero valido concorrente, la cui assistenza è da paura per l’efficienza mostrata in più occasioni. Ma sei sicuro che non abbia subbito pressione il vetro? Magari piccole pressioni (in uno zaino pieno per esempio) in un ambiente con temperatura molto inferiore e si è crepato.

  2. Anche a me il Kobo Touch si è aggiornato alla versione 3.0.0 e poi 3.0.1.

    Quoto per quanto riguarda le novità (sia nel bene che nel male), e aggiungo solo un paio di peggioramenti…

    Mentre prima le statistiche di lettura che apparivano in basso a sinistra – dopo aver fatto un tap sulla pagina mentre si sta leggendo un libro – erano attive per tutti i libri Kepub (e quindi anche per gli Epub normali caricati con Calibre e il driver per Kobo), adesso funzionano solo per i libri scaricati dallo store.
    E, nel modificare questa cosa, hanno anche dimenticato di tradurre qualche frase (ad esempio, quella che prima era “XX ore alla fine” è diventata “XX hours to go”).
    Ma perché andare a cambiare le cose che funzionano?

    Inoltre, mentre prima era possibile, durante la lettura di un libro, evidenziare una parola e richiederne sia la definizione che la traduzione, adesso l’opzione “Traduzione” è completamente sparita (e – ho verificato! – i dizionari traduttori sono presenti e attivi nelle impostazioni del Kobo).
    A questo punto, se voglio conoscere la traduzione di una parola, l’unica possibilità è quella di chiudere il libro che sto leggendo e aprire il dizionario digitando la parola (col rischio di scriverla male).
    Forse l’hanno fatto per i nostalgici della carta (visto che con i libri cartacei si faceva così)?

    Daniele

  3. Anche il mio si è aggiornato e adesso è un disastro: non cancella i libri e cosa peggiore non si connette più!!! cosa posso fare??

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...