Make your e-book… fatti l'e-book!

per una diffusione globale dei propri testi

Kobo e Feltrinelli: il disastro italiano

4 commenti

Kobo e LaFeltrinelli hanno fatto un accordo. Nei negozi Feltrinelli troveremo i lettori Kobo e sul loro Store LaFeltrinelli.it troveremo gli e-book che ci sono su Kobo Books.

Fantastico, diremo a gran voce. Finalmente un altro editore serio che investe negli e-book. Bella notizia, dai.

Non hanno nemmeno innaugurato lo store che hanno già combinato un disastro. Non ci si poteva aspettare nulla di diverso da una grande azienda italiana.

Cosa hanno combinato in casa Feltrinelli?

Hanno inserito gli e-book che derivano da SmashWords e Kobo Writing Life senza copertine, con nome dell’editore sballato e categorie sballate.

Il romanzo “Le parole confondono” di Giovanni Venturi, per esempio è diventato editato magicamente da Narcissus Self Publishing ed è finito nel genere horror. Ma cos’è una battuta? Niente di più falso, chiaramente. L’ISBN è dell’editore Giovanni Venturi e il genere è narrativa tradizionale.

Ecco qui.

ISBN dell'editore sbagliato e categoria sbagliata

ISBN dell’editore sbagliato e categoria sbagliata

Ma questo è solo un esempio, ci sono centinaia e centinaia e centinaia di titoli con questi elementi sballati. Un ottimo esempio di come un book store dovrebbe essere.

Probabilmente all’atto dell’inserimento degli e-book in catalogo pensavano ai regali da comprare a Natale! O magari era ora di pranzo e vagava davanti a loro l’immagine di un panettone.

L’ho sempre detto e non mi stancherò mai di dirlo: l’e-book (e non solo quello) non è articolo dei grandi editori, lasciate perdere, dedicatevi ad altro.

Ci voleva tanto a importarli e a non abilitarli, controllarli e poi attivarli? Oppure ci voleva tanto a importare in modo corretto come ha fatto Mondadori? Forse è questione di capacità.

Ci sarà un bug? Piuttosto, direi una voragine che ti porta direttamente al centro della Terra.

Povera Italia!

Aggiornamento 1 Novembre 2013

Si conferma l’idea che l’Italia è un paese da cui emigrare quanto prima. Ecco cosa mi hanno risposto da Kobo Italia:

«Salve Giovanni,

Il nostro Partner Support ci ha fatto sapere che non abbiamo purtroppo modo di modificare le categorie perché è stata la Feltrinelli stessa a sceglierle sulla base di quelle indicate da lei in relazione al libro.

La divergenza tra le categorie della Kobo e quelle della Feltrinelli dipende dal fatto che le due compagnie usano categorie diverse; quello che viene tipicamente fatto è scegliere la categoria più vicina. Forse potrebbe provare a contattare la Feltrinelli per vedere se loro sono in grado di fare qualcosa.

Cordiali saluti,
il Team Kobo»

Sono stati gentilissimi, hanno fatto pure troppo, a mio avviso. Ora contattare Feltrinelli si sa bene quanto sia difficile. La categoria più vicina. Un romanzo di formazione diventa horror. Sì, è chiaramente la categoria più indicata.

Autore: giovanni

Scrivo su http://giovanniventuri.com/ e faccio e-book per professione su https://makeyourebook.me/

4 thoughts on “Kobo e Feltrinelli: il disastro italiano

  1. Non mi sembra, in realtà, che sia un problema di Kobo. Lo store Feltrinelli ha sempre avuto dei problemi. Ricordo il caso di un ebook a quasi 1000 euro, che avevo segnalato senza ottenere risposta (ma è sparito giusto in questi giorni). O forse è stato proprio un problema di integrazione fra i due sistemi. Purtroppo sono cose che capitano, non solo in Italia.
    (Comunque non è che il negozio Kobo sia perfetto…)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...