Make your e-book… fatti l'e-book!

per una diffusione globale dei propri testi

Prima dell’alba e subito dopo diventa un e-book

Lascia un commento

Parliamo di Rosalia Messina. Qualcuno ricorderà la recensione per la sua raccolta di racconti “Prima dell’alba e subito dopo”, all’epoca disponibile solo in cartaceo. Da oggi avete la possibilità di comprare la sua raccolta di racconti solo in edizione elettronica presso vari book store. Segnalo, per esempio, quello di Book Republic che è uno dei più conosciuti. Precisamente a questo indirizzo:

Rosalia Messina – Prima dell’alba e subito dopo

Ma possiamo anche accedere ad altri book store, come ebookYou, Ultima Books, Book Republic, ecc… Rosalia mi ha contattato e chiesto se ero disponibile a realizzare l’edizione e-book del suo libro. Naturalmente ho accettato e, dopo aver ricevuto il materiale, ci siamo scambiati ulteriori informazioni per far sì che il libro in digitale fosse impeccabile. È molto antipatico, quando si legge un e-book, trovare refusi, errori vari, talvolta imprecisioni. L’idea che uno si fa di un libro non prescinde assolutamente dal modo in cui viene presentato. In particolare tendo a essere molto preciso e ad accettare le richieste di chi si vede realizzare l’e-book, mi sembra abbastanza logico dopo tutto. Per giungere alla realizzazione di un e-book privo di sbavature è così che bisogna procedere. Un lavoro di squadra tra autore e chi realizza l’e-book.

Nel caso di Rosalia Messina, pur essendo autopubblicazione, il libro è stato selezionato in precedenza da un editore, ne è stato fatto l’editing, è stato pubblicato e ha vinto vari premi, ma passiamo la parola direttamente all’autrice.

Ciao Rosalia. Ci spieghi in poche parole come nasce l’idea di realizzare un e-book di “Prima dell’alba e subito dopo”?

Sono sempre stata pronta a imboccare nuove strade, a esplorare territori ignoti. Potrei esemplificare ma non voglio allungare troppo una risposta di “poche parole”🙂 Confesso che l’epub è stata una necessità, ma l’ho affrontata con entusiasmo, con spirito pionieristico. La raccolta, già pubblicata in cartaceo, è stata riesumata dallo stato di morte momentanea dovuta alla chiusura, da parte della casa editrice di Giulio Perrone, della linea LAB. Il libro, pubblicato nella primavera del 2010, ha camminato nel mondo, facendo i piccoli passi che poteva in una situazione di distribuzione pressoché inesistente e di latitanza promozionale dell’editore. Ho fatto, da questo punto di vista, praticamente tutto da sola, con l’aiuto di cari amici: c’è stato chi ha recensito la raccolta, chi l’ha presentata, chi mi ha intervistato. Spentasi a luglio la linea editoriale LAB con tutte le pubblicazioni che ne recavano il marchio, recuperati pienamente i diritti sull’opera per scioglimento consensuale del vincolo contrattuale con Perrone, quest’opera – che nel frattempo ha avuto tre riconoscimenti in altrettanti concorsi letterari – diventa e-book, grazie a te, Giovanni, che lo hai con cura e pazienza realizzato.

Com’è stata la collaborazione che abbiamo stabilito per la realizzazione? Sei rimasta soddisfatta dell’eb-book?

Ottima collaborazione. E sono soddisfattissima del risultato finale. Chi mi conosce sa che non sono tipo da complimenti non sentiti, non mi riescono proprio. Posso tacere, al più. Non me ne vanto, la sincerità è forse una virtù sopravvalutata, ma insomma, se mi dico entusiasta della collaborazione fra noi non sono sviolinate. Sei competente, accurato, paziente (sono stata pignolissima eppure non ti sei mai tirato indietro). E non te la tiri, non fai il mago informatico che non spiega niente al volgo ignorante, mi hai fatto seguire passo passo quello che andavi facendo. Grazie ancora per tutto.

Ora speriamo che le vendite partano. Purtroppo in Italia la fetta di mercato dei libri in digitale è ancora scarsa rispetto a paesi come gli Stati Uniti e l’Inghilterra.

Ma noi affrontiamo questo territorio con ottimismo. Penso di averne già parlato con te: io appartengo a una generazione innamorata del libro di carta, ma il nuovo che avanza non può essere fermato. Non scriviamo più incidendo la pietra o le tavolette cerate, è sparita la pergamena, anche la carta stampata sarà spazzata via. O dagli e-book o dalla catastrofe del 2012, insieme a tutto il resto, compresi noi, pulviscolo nell’universo🙂

A questo indirizzo: goo.gl/bZ5pG troverete una versione DEMO dell’e-book, ovvero il libro con solo il primo racconto della raccolta.

Alla prossima.

Autore: giovanni

Scrivo su http://giovanniventuri.com/ e faccio e-book per professione su https://makeyourebook.me/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...