Make your e-book… fatti l'e-book!

per una diffusione globale dei propri testi

Il codice ISBN

7 commenti

(questo articolo è stato aggiornato e ulteriormente corretto in data 2 settembre 2013.)

Non è il titolo di un nuovo romanzo.

Il codice ISBN è quella sequenza di 13 cifre che compone un codice internazionale che identifica in maniera univoca un libro.

Il codice ISBN è obbligatorio per un e-book?

Direi di sì. Se lo si mette in vendita su uno store sicuramente serve, anche se ci sono anche casi che vi permettono di vendere senza ISBN, come Amazon KDP, oppure Kobo Writing Life che lo assegna per voi automaticamente.

Il codice ISBN è obbligatorio per una pubblicazione cartacea?

Sì. È obbligatorio per legge.

Chi può richiedere un codice ISBN?

Un editore certamente, ma anche un privato cittadino per poter pubblicare senza editore un testo, un e-book.

Conviene comprare codici ISBN per autopubblicarsi?

Dipende da cosa si vuol fare. Se volete vedervi comparire come editore del vostro testo/e-book direi di sì. Il problema è fare attenzione a dove mandate poi il testo o l’e-book.

Sulle piattaforme italiane, come autore che si pubblica da sé, non importa di chi è l’ISBN, che sia quello comprato tramite l’agenzia italiana ISBN o quello che avete preso sulla piattaforma di pubblicazione che state usando, alla fine l’ISBN comparirà come il loro. Oppure, in alcuni casi molto specifici, parlando di cartaceo su piattaforme italiane come autore autopubblicato, l’editore siete voi, sì, ma il vostro testo cartaceo si venderà solo sul loro sito.

Se non avete esigenze particolari vi consiglio di comprare l’ISBN direttamente dalla piattaforma di autopubblicazione che sceglierete. Sennò informatevi bene prima di fare qualsiasi cosa, al limite consultate anche un commercialista o un avvocato per capire cosa dice esattamente il contratto e fate attenzione che vi sia sempre un contratto. Non lasciatevi convincere da e-mail in cui si promette di venire incontro alle vostre esigenze. Alla fine, anche un’autopubblicazione, vuole un contratto.

Il mio ISBN resta il mio, no?

In teoria sì, ma in pratica no. Se avete pubblicato un e-book tramite una piattaforma italiana e questa ha immesso sul mercato l’e-book, l’ISBN viene registrato dai distributori (Feltrinelli, Mediaworld, ecc…) a nome della piattaforma e, anche se ritirate l’e-book o il testo, recedendo il contratto con la piattaforma italiana, non scompare l’associazione fatta dai distributori e non rientrate in possesso del vostro ISBN.

Non ho capito. Puoi essere più preciso?

Se avete comprato un vostro ISBN e pubblicato un e-book con una piattaforma italiana (lì dove si permette l’uso di un proprio ISBN) il testo vedrà come editore la piattaforma scelta e tutti i distributori useranno quel nome, quindi anche se successivamente recedete il contratto e usate una piattaforma italiana diversa, che riconosce come vostro il codice ISBN e che non si appropria dello stesso, i vari store on-line ignoreranno la modifica di marchio editoriale associato a quell’ISBN, quindi il vostro e-book resterà non più vendibile su store italiani. Fatelo all’estero, Amazon, Kobo, Google, Apple e potrete tornare a vendere il vostro e-book, senza problemi.

Su piattaforme estere voi dichiarate di essere i possessori dell’ISBN (e in quel caso vi richiederanno dati precisi: il vostro codice fiscale, un numero di telefono, indirizzo di casa, ecc…) allora l’e-book, il libro viene registrato con vostro marchio editoriale.

Quali sono le piattaforme estere che fanno usare il mio ISBN?

Amazon KDP, Kobo Writing Life, Apple iTunes, Google Play, Lulu, Create Space, ecc…

Le piattaforme estere vendono anche in Italia?

Sì. Amazon vende anche in Italia, Kobo vende anche in Italia, Apple vende anche in Italia, ecc…

Lulu.com

Lulu non permette e-book in Italiano se non nel proprio store. Quindi il codice ISBN conviene farvelo assegnare da Lulu visto che è gratuito. Solo se l’e-book è in inglese, arrriverete anche su Apple e Nook. Purtroppo Barnes & Noble non sta più investendo nella sua piattaforma e-book Nook, quindi non si sa esattamente cosa accadrà. Maggiori dettagli sul sito di Barnes & Noble.

Smashwords.com

Altro e-book store che diffonde e-book con vostro codice ISBN è SmashWords, che può anche fornire un codice ISBN proprio. Se usate il vostro sarete sempre riconosciuti voi come Editori, se usate il loro cercheranno di far comparire voi come autori ed editore dove possibile (sicuramente su Kobo/inMondadori e su Apple), a differenza dei distributori italiani che risulteranno come il vostro editore, anche se di editore non si tratta.

Per il cartaceo?

Dipende. Se volete risparmiare costi di stampa c’è Lulu.com uno dei migliori, ma ha accordi di distribuzione solo con Amazon e alcune librerie americane.

Nel caso di copia cartacea non usate un vostro ISBN perché su Lulu dovrete poi pagare 57 euro per la distribuzione su Amazon (che avviene non prima di 2 mesi dall’approvazione della copia di stampa ordinata e confermata essere correttamente stampata). Inoltre avete l’obbligo del deposito legale. Dovete spedire alla Biblioteca Nazionale di Roma e Firenze una copia del testo con documento annesso e alla biblioteca della vostra città.

Prendendo un codice ISBN da Lulu per il cartaceo risparmiate i 57 euro e l’editore risulta Lulu. Quindi essendo editore americano non c’è obbligo di deposito legale.

Oppure c’è CreateSpace, azienda figlia di Amazon dove la questione ISBN resta la stessa, ma se usate un codice vostro non dovrete pagare la distribuzione come per Lulu. Non sono informatissimo su questa nuova realtà, ma pare che il cartaceo venga a costare anche di meno che con Lulu.

Il deposito legale c’è per gli e-book?

Alla data attuale (2 settembre 2013), il deposito legale NON è previsto e NON esiste in caso di e-book.

In caso di autopubblicazione con mio ISBN convengono piattaforme estere o italiane?

Direi estere. Sono più veloci nell’apportare le modifiche al vostro e-book (meno di 12 ore). I tempi di pubblicazione sono ridotti e la fatturazione si riduce a un semplice bonifico verso il vostro conto corrente. Poi, chiaramente, resta a voi una dichiarazione dei redditi. In ogni caso consultate un commercialista che ne sa più di me.

Conviene autopubblicare?

Dipende da cosa cercate. A volte cambia poco da quando poco prima non avete pubblicato a quando poi pubblicate, a meno di non essere geniali agenti di marketing, buoni scrittori o da avere tempo costante da dedicare alla promozione, a presentazioni. È anche vero che il marketing non aiuta a vendere il nulla del signor nessuno. Inseriamoci nel mercato selfpublisher con intelligenza, che si può farlo bene e meglio di alcuni editori. Un editor per esempio è bene consultarlo e avvalersi della sua esperienza, la qualità del testo si eleva decisamente.

Ma ogni caso è a se. Quindi valutate in totale autonomia e, soprattutto, chiedetevi cosa vi aspettate da un’autopubblicazione e non credere alle storielle dei milioni di e-book venduti. Siamo in Italia non negli USA o negli UK.

About these ads

Autore: giovanni

Scrivo su http://giovanniventuri.com/ e faccio e-book per professione su http://makeyourebook.me/

7 thoughts on “Il codice ISBN

  1. Ciao! Ho apprezzato molto questo chiarimento, vedo sui vari forum molta confusione e anch’io avevo pensato di scrivere un post in grado di fornire una visione generale del sistema dell’auto-pubblicazione!

  2. Salve, volevo una informazione. Io ho pubblicato un libro cartaceo e dello stesso libro vorrei fare un ebook. Ho già ricevuto la liberatoria dal mio editore e quindi posso utilizzare lo stesso ISBN. Con chi mi consigliate di pubblicare? Grazie

    • No, assolutamente no. Quell’ISBN del cartaceo è associato al marchio editoriale del suo editore e per quella specifica edizione. Le serve un nuovo ISBN. Pubblichi il suo e-book da solo su Amazon e magari poi su SmashWords. Su Amazon non serve l’ISBN e SmashWords gliene dà uno gratuitamente.

  3. Grazie della delucidazione. Mi hanno consigliato anche Narcissus che pare prenda solo il 20% del guadagno. Lei che ne dice?
    Inoltre volevo chiederle se posso pubblicarlo su più piattaforme o una volta scelta una (Amazon ad es.) non posso più sceglierne altre? Grazie

  4. Grazie ancora, è stato molto prezioso. Come posso contattarla in privato?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 292 follower